Ultimora

Riunito dopo 400 anni il trittico di Antonello da Messina agli Uffizi

Dopo 400 anni, finalmente viene riunito, ma solo per altri 15, il trittico di Antonello da Messina. Due tavole delle tre sono di proprietà degli Uffizi, dove dal 3 novembre è possibile ammirarlo con l’aggiunta della terza tavola fino a oggi esposta nel castello Sforzesco di Milano. La riunione del capolavoro è stata frutto di un accordo fra il direttore uscente del museo fiorentino Antonio Natali e il critico Vittorio Sgarbi. Gli Uffizi hanno letteralmente barattato la terza tavola, San Giovanni Battista che si aggiunge alla Madonna col bambino e un angelo, con un lavoro del pittore bresciano Vincenzo FoppaMadonna col bambino e un angelo, ora nel castello milanese. La riunione del capolavoro di Antonello da Messina permette di leggere meglio l’ampiezza dello spazio continuo che ospita le figure, i cui corpi proiettano ombre in diagonale che sconfinano nei pannelli adiacenti. Info: www.polomuseale.firenze.it

Commenti