Ultimora

Un ciclo di mostre per celebrare i 10 anni di attività della Fondazione Pastificio Cerere

Il 19 ottobre alle 19:00 inaugura la collettiva 519+40-, ideata da Nunzio, curata da Marcello Smarrelli e realizzata nell’ambito delle iniziative volte a celebrare i 10 anni di attività della Fondazione Pastificio Cerere e i 110 anni dalla costruzione dell’edificio dove ha sede. La Fondazione organizza pertanto un ciclo di sei mostre ai protagonisti del fermento culturale e creativo che anima la vita dell’ex pastificio: Ceccobelli, Dessì, Gallo, Nunzio, Pizzi Cannella e Tirelli, noti anche come “Gruppo di San Lorenzo”. Dopo Gianni Dessì, Giuseppe Gallo e Bruno Ceccobelli è il turno di Nunzio che ha scelto di presentare il suo lavoro insieme a quello di alcuni artisti amici con i quali ha collaborato nel corso degli anni: José Angelino, Micol Assaël, Elisabetta Benassi, Fabio Di Camillo, Francesco Landolfi, NPN, Jorge Peris, Calixto Ramirez, Manuela Savioli, Carmine Tornincasa, Adrian Tranquilli e Francesco Stocchi, che per l’occasione presenterà un racconto inedito. «Mi piaceva – ha spiegato Nunzio – l’idea di essere affiancato da molte delle persone con cui ho condiviso e quotidianamente condivido la mia esperienza di artista, ma anche e soprattutto la mia vita». Fino al 7 gennaio: www.pastificiocerere.it

 

Commenti