Ultimora

Musica e arte insieme per l’ottava edizione del festival Firenze Suona Contemporanea

Torna dal 9 al 22 settembre Firenze Suona Contemporanea, il festival internazionale di arte e musica contemporanea giunto all’ottava edizione, con la rassegna Aprire Venere. Musica e arte ancora insieme per una serie di eventi sparsi per la città, tra questi si consolida la collaborazione con il Museo Nazionale del Bargello e si inaugura quella con il Museo Novecento, con un calendario di dodici eventi. Il 9 settembre alle 18.00 al Salone dei Cinquecento una Lectio Magistralis di Georges Didi-Huberman, il filosofo e storico dell’arte francese, il cui saggio Aprire Venere dà appunto il titolo alla rassegna e, partendo dall’immaginario turistico locale (la Venere di Botticelli), parlerà analiticamente dell’immagine e del suo rapporto con altre forme d’arte: il cinema, la fotografia, la letteratura. Nello stesso giorno, alle 21.00, nel cortile del Museo Nazionale del Bargello, inaugura una nuova installazione di Jannis Kounellis, mentre l’11 settembre al Museo Novecento, Alfredo Pirri presenta Passi, installazione audio-visiva realizzata con la partecipazione del musicista e compositore Alvin Curran. Info: www.firenzesuonacontemporanea.it/it

 

Commenti