Ultimora

Tate Britain, il nuovo direttore è Alex Farquharson, il terremoto finisce qui

La Tate Britain di Londra ha deciso il suo nuovo direttore. È Alex Farquharson, 45 anni, già direttore della Nottingham Contemporary. La sua nomina arriva a placare le polemiche che si erano sollevate negli ultimi tempi in relazione alla ormai ex direttrice Penelope Curtis, di cui molti addetti ai lavori avevano chiesto esplicitamente la rimozione. Non aveva convinto la programmazione da lei proposta, giudicata carente e inappropriata, che aveva offuscato addirittura il buon lavoro svolto nella riorganizzazione degli spazi interni e nell’allestimento. A Farquharson è stato chiesto di mutuare sulla Tate il buon lavoro svolto con la Nottingham Contemporary, che ha contribuito a far diventare una delle principali gallerie del Regno Unito. Il suo metodo, incentrato sul lavoro diretto con gli artisti e su uno sguardo molto attento sulla contemporaneità, è stato utile a soddisfare il pubblico locale e quello internazionale.

Commenti