Inaugura G-rough, a metà tra un hotel di lusso e una galleria d’arte

Roma

A metà strada tra galleria d’arte e luxury suite, inaugura il 18 giugno nel cuore di Roma G-rough, in una palazzina del XVII secolo che affaccia sulla cupola di Sant’Agnese di Piazza Navona. Il progetto culturale, legato a quello dell’hotel di Palazzina G a Venezia (di cui ne mutua la gestione) disegnato da Philippe Starck, nasce dall’idea di Gabriele Salini ed Emanuele Garosci, con l’intento di fondere ospitalità e design dal gusto contemporaneo, rispettando il passato. Cinque piani, dieci suite e una contemporary wine gallery (project space) per un progetto di arredo che racconta una Roma diversa e mette in dialogo pezzi di maestri come Giò Ponti, Ico Parisi, Guglielmo Ulrich e Silvio Cavatorta, con grandi opere d’arte contemporanea, realizzate da giovani artisti romani tra cui Rä Di Martino, Pietro Ruffo, Caterina Nelli, Alessandro Piangiamore, Davide D’Elia. Info: www.g-rough.it

Articoli correlati