iTPC, un’app per ritrovare le opere scomparse

Roma

Per la tutela del patrimonio nazionale, e non, è nata una nuova app: iTPC. Il programma è realizzato con il ricco database della tutela del patrimonio culturale gestito dalle Forze dell’Ordine, autori della stessa app. Lo scopo di iTPC è rendere il cittadino consapevole e protagonista nella salvaguardia dei beni culturale, soprattutto di quelli scomparsi. Grazie infatti al ricco archivio, continuamente aggiornato, chiamato Leonardo, fondato nel 1980 e prima banca dati al mondo sulle opre d’arte scomparse, il cittadino potrà aiutare, grazie alle fotografie delle opere derubate e alle relative schede, il ritrovamento dei beni. Se la tecnologia mobile non è il vostro forte, potete sempre consultare il classico archivio online. Info: www.carabinieri.it

Articoli correlati