Ultimora

Al padiglione israeliano di Expo i cibi griffati di Peddy Mergui

Fino al 26 giugno, al padiglione di Israele a Expo Milano sono esposte le opere dell’artista di origine marocchina e israeliano d’adozione Peddy Mergui. La mostra, dal titolo Wheat is wheat is wheat, già a San Francisco l’anno scorso e in altre città internazionali, più che esporre opere d’arte, mostra oggetti di consumo trasformati dall’artista in oggetti di lusso a tutti gli effetti. Il logo dei brand più famosi della moda e del design sono da lui utilizzati per inventare dei prodotti del quotidiano (uova, latte, farina) riconfezionati con packaging di lusso. Quale aspetto avrebbe il latte della Apple? e le uova di Versace o la farina di Prada e lo yogurt di Tiffany? Basta applicare l’etichetta di un certo marchio ed ecco che ogni prodotto può diventare uno status symbol. «Mi sono reso conto che il design è uno strumento estremamente potente, in grado di influenzare profondamente le nostre scelte d’acquisto – spiega Peddy Mergui – ed Expo è una grande occasione per applicare questo punto di vista al tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita: che cosa compriamo effettivamente quando siamo disposti a pagare un sovrapprezzo per un brand di farina o di sale da cucina? Consideriamo il valore aggiunto in base al packaging o alla qualità del prodotto contenuto?».Info: www.expo2015.org

 

Commenti