Christo festeggia i suoi 80 anni sul Lago d’Iseo, dove realizzerà un’installazione nel 2016

Sulzano

Vladimirov Yavachev, in arte Christo, festeggerà il 13 giugno il suo 80esimo e, per farlo, ha scelto come location il lago d’Iseo, in Lombardia. È qui infatti che l’anno prossimo l’artista bulgaro-americano realizzerà una passerella sul lago tra Sulzano e Montisola, caratterizzata dallo stile inconfondibile che dall’inizio della sua carriera lo contraddistingue. Una passerella che per circa due settimane, nell’estate del 2016, unirà le due località e che sarà firmata ancora una volta Christo – Jean Claude, in omaggio al lungo sodalizio artistico con la moglie Jeanne-Claude Denat de Guillebon, scomparsa cinque anni fa. Nonostante l’opera fosse stata ideata già l’anno scorso, solo a febbraio è arrivata da un’impresa privata la richiesta formale per l’installazione anche se il progetto deve essere ancora approvato ufficialmente. Si tratterà di un ponte componibile, galleggiante, ovviamente ricoperto da teli con toni bianchi, arancio e rosa, che unirà l’Isola alla terraferma. Un’impresa colossale che suscita qualche perplessità, nonostante le spese economiche sarebbero coperte interamente dall’artista, che da sempre autofinanzia i propri interventi.