La luce vince sull’ombra, la mostra nella casa del camorrista confiscata dallo Stato

Napoli

Frutto della collaborazione fra Renato Natale, il sindaco di Casal di Principe e Antonio Natali, il direttore degli Uffizi, è l’esposizione La luce vince sull’ombra. La particolarità della mostra è nella sua sede e nelle opere esposte. Ad accogliere parte della collezione degli Uffizi è infatti la casa del boss camorrista Egidio Coppola, conosciuto con il nome di Brutus. L’edificio è stato confiscato dallo stato dopo l’arresto del malavitoso nel 2012. Questa mostra che inaugura il 22 giugno vuole essere un simbolo che la lotta contro la camorra si può vincere. Nelle intenzioni di Natale e Natali l’esposizione vorrebbe trasfprmarsi in una permanente. Fra le opere ospitate nella casa di Coppola troviamo lavori di Luca Giordano, Artemisia Gentileschi, Mattia Preti e Giovann Battista Caracciolo.

Articoli correlati