Ultimora

Alla Fondation Cartier una grande retrospettiva sul lavoro di Bruce Nauman

Fino al 21 giugno la Fondation Cartier Pour l’art Contemporain di Parigi presenta un’importante retrospettiva sull’attività dell’artista americano Bruce Nauman, la più grande mai realizzata negli ultimi quindici anni. Una mostra, articolata su più piani, che cerca di ricostruire la personalità artistica di Nauman, selezionando opere recenti mai esposte prima in Francia insieme ad alcune installazioni precedenti realizzate con diversi media che Nauman ha esplorato nel corso della sua carriera. Installazioni multimediali, opere sonore e sculture che illustrano soprattutto la sua produzione degli ultimi 15 anni, offrendo in questo modo un panorama abbastanza completo della vasta gamma di mezzi espressivi che l’artista americano usa, e soprattutto che riflette la relazione che esiste tra le sue opere e l’ambiente circostante. Al pianterreno le opere più recenti giocano con la trasparenza dell’edificio, mentre al piano inferiore sono ospitate tre sculture multimediali particolarmente significative, come Anthro/Socio e Carousel. Info:

Commenti