Ultimora

Manca poco all’apertura ufficiale della Fondazione Prada. Ecco cosa c’è da sapere

Al pubblico aprirà ufficialmente le porte il 9 maggio ma soltanto per pochi ospiti e vip, l’inaugurazione della Fondazione Prada c’è già stata, in concomitanza con l’inizio di Expo. Una serata intima di cui ai comuni mortali non resta che guardare le foto e aspettare domenica. La struttura, voluta da Miuccia Prada e Patrizio Bertelli, ideata e progettata da Rem Koolhaas e il suo studio OMA, sorge su di un ex distilleria risalente agli anni dieci del Novecento, in via Isarco, nella zona sud della città. 19mila metri quadrati di cui 11mila saranno utilizzati per le attività espositive ma ospiterà anche un cinema, un teatro, l’archivio di Prada, gli uffici amministrativi e l’Accademia dei Bambini. Ad accogliere i visitatori saranno due spazi: l’ambiente per i bambini, curato dall’École nationale supérieure d’architecture de Versailles e il Bar Luce, pensato, invece, da Wes Anderson, ispirandosi ai vari caffè milanesi. Tra i grandi nomi presenti per il progetto, bisogna citare anche Roman Polanski direttore di una rassegna cinematografica divisafra la sede veneziana e nella neo nata milanese. Info: www.fondazioneprada.org

Commenti