Ultimora

Tony Cragg espone le sue opere sulla Terrazza del Duomo

Per la prima volta nella loro storia, le Terrazze del Duomo accolgono un grande evento di arte contemporanea. E scelgono un artista celebre in tutto il mondo per inaugurare questo ciclo: Tony Cragg. Le sue opere animate da movimenti ascensionali verso il cielo saranno ospitate tra le guglie del Duomo. La mostra, organizzata dalla Veneranda Fabbrica del Duomo, è stata inaugurata oggi e potrà essere ammirata per tutto il periodo di Expo, fino al 31 ottobre. Per sfidare il dislivello esistente tra la Piazza e le Terrazze, è stato necessario l’impiego di una gru, che ha consentito di trasportare in cima le sculture. «Tony Cragg – spiegano dalla Veneranda Fabbrica – costruisce un ponte, un nesso tra dimensioni apparentemente distanti. Ma solo all’apparenza. Il marmo assorbe così il ritmo del tempo e, per mano dell’artista, si modella in forme e profili che vibrano verso l’infinito: la scultura è movimento, significato sempre puro e tangibile, materia portatrice di una forza trascendente senza pari». «Un evento come Expo – aggiungono – significa dare forza a tutta l’energia culturale che la città può esprimere. Milano si deve rappresentare in tutta la sua dimensione culturale, guardando al futuro e al contesto internazionale: un’occasione importante per sperimentare questa capacità di proporsi. Il Duomo è la sintesi di questo valore».

Info: www.duomomilano.it

Commenti