Ultimora

Riapre al pubblico la Villa dei Misteri

Dopo quasi due anni di restauri riapre al pubblico a Pompei la Villa dei Misteri, che ebbe il suo periodo di splendore nell’età augustea. Nata come villa d’otium, dotata di ampie sale e giardini a poca distanza dal mare, cadde in rovina dopo il terremoto del 62 d.C., dopodiché venne trasformata in villa rustica. È sempre stata tra le più visitate e note degli Scavi, soprattutto per la serie di affreschi del triclinio che raffigurano riti misterici. La villa fino all’anno scorso non era mai stata interessata da restauri di questa portata e per questo lo stato di degrado generale stava aggredendo anche decori in stucco e i pavimenti in mosaico. «Qui a Pompei abbiamo cambiato pagina – ha detto il ministro Dario Franceschini al taglio del nastro della Villa dei Misteri – l’Italia restituisce al mondo altre meraviglie».

Commenti