Foto

Joe Webb, Paper cuts

La Saatchi Gallery a Londra ha inaugurato l’11 marzo la mostra Paper Cuts, che raccoglie la nuova produzione di lavori di Joe Webb. L’esposizione si svolge in contemporanea al secondo appuntamento di Pangaea II: New Art From Africa and Latin America e mostra collage originali, dipinti e stampe in edizione limitata dell’artista britannico. Molti dei lavori sono degli inediti che vengon esposti al pubblico per la prima volta. L’artista, classe 1976, utilizza riviste vintage e ritagli vari, raccolti per creare semplici ma eleganti collage fatti a mano. Senza ricorrere all’uso di photoshop per manipolare le immagini, Webb usa le forbici per fare tagli netti e decisi, trasformando i materiali originali per trasformarli in qualcosa di diverso, più surreale ed enigmatico, ispirandosi a Magritte e De Chirico e, naturalmente ai collages di Max Ernst. Fino al 7 aprile; info: www.saatchigallery.com

Commenti