Ultimora

De gustibus, un progetto di design accessibile a tutti

Una collezione di design di circa trenta pezzi ispirati al tema dell’Expo di Milano Nutrire il pianeta, energia per la vita. De Gustibus, questo è il titolo della rassegna ospitata alla Triennale del design a partire dal 3 marzo che, presentata da Triennale Design Museum e Design Memorabilia, propone al pubblico una serie di prezzi al di sotto dei cento euro, comprende riedizioni di pezzi storici o progetti che sono stati messi per la prima volta in produzione di maestri e designer come Gae Aulenti, Mario Bellini, Cini Boeri, Andrea Branzi, Giulio Cappellini, Anna Castelli, Achille Castiglioni, Aldo Cibic, Joe Colombo, Michele De Lucchi, Rodolfo Dordoni, De Pas D’Urbino Lomazzi, D’Urbino Lomazzi, Elio Fiorucci, Gianfranco Frattini, King & Miranda, Ferruccio Laviani, Piero Lissoni, Vico Magistretti, Angelo Mangiarotti, Federica Marangoni, John Mascheroni, Keith Mascheroni, Alberto Meda, Alessandro Mendini, Marcello Morandini, Paola Navone, Richard Sapper, Tobia Scarpa, Ettore Sottsass, Matteo Thun. L’iniziativa nasce con lo scopo di rendere questi oggetti accessibili al grande pubblico, seguendo un principio di design democratico. La distribuzione avverrà in museum shop, negozi di design, librerie.

Commenti