Ultimora

Quando Masayoshi Sukita fotografava David Bowie

Masayoshi Sukita è molto probabilmente il fotografo che più di altri possiede immagini di David Bowie: un sodalizio durato per oltre 40 anni che ha portato i due a lavorare spesso insieme. A loro è dedicata la mostra alla Ono contemporary di Bologna, dal 5 marzo al 10 maggio, con circa 40 fotografie provenienti dall’archivio del giapponese. Immortale rimane lo scatto finito poi sulla copertina di Heros, album memorabile sotto ogni aspetto. Bowie e Sukita si sono sconosciuti nel 1972, dopo che quest’ultimo era andato a un concerto del primo, attratto dal cartellone di ‘The Man Who Sold the World’. Interessato al personaggio, Sukita era riuscito ad incontrarlo grazie all’amica e stylist Yasuko Takahashi, che aveva disegnato i costumi di scena di Bowie nel periodo di Ziggy Stardust. Dopo l’incontro, Sukita è diventato uno dei fotografi amati da Bowie ed hanno continuato a collaborare negli anni: un rapporto raccontato nel libro fotografico ‘Speed of Life: David Bowie & Masayoshi Sukita’ del 2012. Info: www.onoarte.com

Commenti