Ultimora

Arte e vino, ecco i finalisti del premio Umberto Cesari

Sono state 75 le opere inviate dagli studenti delle Accademie di Venezia, Urbino e di Uqam, l’Université du Québec à Montréal, ad aver partecipato alla seconda edizione dell’Umberto Cesari Art Contest. Arte, vino, questi i temi lanciati per il premio, e se la prima edizione era rivolta ai giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, in omaggio alla terra che produce il vino di Umberto Cesari, alla quale l’azienda è naturalmente legata, questa seconda edizione si è voluta aprire all’internazionalità. Lo dimostra innanzitutto la composizione della giuria, di cui fanno parte Silvia Evangelisti (docente all’Accademia di Belle Arti di Bologna), Annyse Marcoux (Head Buyer Eu per Saq), Gloria Vallese (Docente, Accademia di Belle Arti di Venezia), Sandrine Bourlet (direttore marketing Saq), Umberto Palestini (direttore, Accademia Belle Arti di Urbino), Mario Côté (Direttore delle Scuola di Arti Visive e Media Uqam), Armando Nanni (direttore Corriere di Bologna), Ariane de Warren (Chef de service marketing, Saq), Gianmaria Cesari (Amministratore Delegato, Umberto Cesari), e Gianfranco Maraniello (Direttore Mambo Bologna).

Le opere selezionate per la finale sono sei: Abbraccio, Armonia, Futurwine, Origine, Stripes Wine e Trois-quarts.

Fino alla mezzanotte del 17 marzo 2015 sarà il pubblico della rete a decretare il vincitore votando l’etichetta della linea Moma sul sito www.umbertocesariartcontest.com. Tutti coloro che esprimeranno la propria preferenza potranno partecipare all’estrazione di un weekend in una capitale europea. L’opera vincitrice del contest 2015 andrà a sostituire sull’attuale etichetta della linea Moma l’opera Paper Glass di Elena Valentini, vincitrice della prima edizione, e sarà ufficialmente presentata con una conferenza stampa il 18 marzo a Bologna e in occasione di Vinitaly 2015, il 22 marzo a Verona. Non solo. Lo studente vincitore riceverà una borsa di studio di € 3.500.

Ecco leopere dei sei artisti finalisti

 

 

Commenti