Ultimora

Un’asta da Phillips curata da Francesco Bonami

Francesco Bonami sta organizzando una vendita all’asta di arte italiana da Phillips a New York, prevista per il 28 aprile. Ad annunciarlo The art newspaper: circa 50 i lavori creati negli ultimi 100 anni saranno battuti all’asta, della quale, tuttavia, non farà parte nessun lavoro di Arte Povera. Bonami ha deciso di focalizzarsi sugli artisti meno noti, secondo una logica simile a quella dell’esposizione organizzata a Palazzo Grassi a Venezia nel 2008, Italics. «L’idea è quella di aprire l’orizzonte su artisti italiani che sono stati oscurati dai nomi più conosciuti – spiega Bonami e aggiunge – l’interesse per l’arte italiana negli Stati Uniti sta crescendo. L’arte moderna e contemporanea italiana è sempre stata sottovalutata. Sono pochi i nomi richiesti all’estero, ma in realtà c’è molto di più da scoprire». Per ora sappiamo che saranno protagonisti Paola Pivi, Roberto Cuoghi e Maurizio Cattelan. Sorge spontanea la domanda: quali sono i nomi meno conosciuti di cui parla Bonami?

 

Commenti