Ultimora

Golden Globe, ecco i vincitori della 72esima edizione

Golden Globe, al Beverly Hilton hotel di Beverly Hills si è tenuta la settantaduesima edizione, presentata da Tina Fey e Amy Poehler, che ha premiato non solo i capolavori del grande schermo, ma anche le migliori serie tv dell’anno. I principali riconoscimenti dell’edizione 2015 sono andati al film drammatico di Richard Linklater, Boyhood, che si è aggiudicato la nomina di miglior film drammatico e miglior regia e alla commedia di Wes Anderson The Grand Budapest Hotel, che hanno battuto i favoriti Selma e Birdman. Mentre il premio come migliore serie è andato a  serie premiato serie nuove come The affair e Transparent. Ma anche protagonisti già noti del piccolo schermo come Kevin Spacey per il ruolo di Frank Underwood in House of cards e Joanne Froggatt per il ruolo di Anna Smith in Downton Abbey. Il riconoscimento per la miglior colonna sonora è andato a La Teoria del Tutto il film di Jóhann Jóhannsson su Stephen Hawking che ha lasciato senza premi The imitation game. Infine il Miglior attrice protagonista di un film drammatico Julianne Moore per il toccante film Still Alice.

Commenti