Ultimora

Tania Bruguera è arrestata e poi rilasciata per la performance Yo también exijo

L’artista Tania Bruguera insieme a 12 attivisti cubani tra cui Antonio Rodiles, Eliezer Avila, e Reinaldo Escobar, è stata arrestata martedì 30 dicembre dal governo cubano a L’Avana. La Bruguera era a Cuba per presentare Yo También Exijo, una performance di protesta, non autorizzata, in Piazza della Rivoluzione che consiste nel predisporre una sorta di tribuna popolare, un microfono su una piattaforma su cui chiunque puo’ salire per esprimere il suo pensiero e parlare liberamente per un minuto. Una volta rilasciata La Bruguera dopo poche ore era stata nuovamente bloccata dalla polizia dopo aver convocato una conferenza stampa e una nuova performance sul lungomare della capitale cubana. Daa sempre impegnata a mettere alla prova i limiti della censura dello stato cubano, l’artista è stata accusata di aver alterato l’ordine pubblico e di resistenza alle autorità. Ora è stata nuovamente rilasciata ma non potrà lasciare il paese per due-tre mesi.

Commenti