Si analizzano i filmati del vandalo che ha imbrattato il Duomo

Milano

Un vandalo da solo, avvolto in una giacca, a volto coperto, ha imbrattato ieri la porta di Maria del Duomo di Milano, scrivendo il suo tag con dello spray bianco. È quanto risulta dai primi filmati delle telecamere che ora saranno valutati accuratamente dal pm Elio Ramondini che coordina le indagini condotte dalla polizia locale, mentre inquirenti e investigatori stanno esaminando anche gli altri filmati che mostrano il writer che con vernice azzurra ha disegnato anche  sugli edifici vicini alla Cattedrale. Il ministro per i Beni Culturali e il Turismo, Dario Franceschini, ha così commentato: «sono atti di vandalismo. Ma l’ordine pubblico non è di competenza del mio ministero».

Articoli correlati