Stephen Shore a Madrid

È fino al 23 novembre la personale nella fundación Mapfre, Madrid, dedicata al fotografo statunitense Stephen Shore. La mostra raccoglie gran parte della sua produzione compresi alcuni lavori degli ultimi anni. Shore non ha certo bisogno di presentazioni, riconosciuto universalmente come uno dei maestri della fotografia, ha sdoganato il colore nella tecnica, paragonato in questo senso all’importanza di William Eggleston. Noto anche per la sua teoria sulla fotografia divisa da lui n due campi: l’analitico e il sintetico. La prima analizza il mondo nella sua struttura fisica e temporale originale, mentre nella seconda l’artista si prende delle libertà ed è lui a creare un’altra realtà a partire comunque da quella condivisa. Lo stesso Shore si identifica nella sintetica e pone come suo compagno di campo Jeff Wall. Info: www.exposicionesmapfrearte.com/stephenshore