Ultimora

La scultura di Tony Cragg per il Duomo

Paradosso, questo il titolo della scultura dell’artista britannico Tony Cragg, ospitata dal Duomo di Milano in vista di Expo 2015 a partire dal 4 novembre. L’opera in marmo, alta tre metri ispirata alla Madonnina, è stata scelta come simbolo della contemporaneità dalla Veneranda Fabbrica che ha chiamato Cragg a misurarsi con il contesto religioso e scultoreo del Duomo. «Contemplando la grande opera di Cragg viene lasciata a ogni spettatore la possibilità di vivere la stessa emozione dello scultore, entrando in dialogo con la forma artistica, alla ricerca di una chiave di lettura personale. Le linee svaniscono, le forme si aprono: il paradosso sta anche nella possibilità di leggervi più interpretazioni», ha spiegato il cardinale Angelo Caloia, Presidente della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano. La scultura sarà posizionata fino al 31 marzo all’interno della Cattedrale, in corrispondenza della quarta campata sud, per accogliere i visitatori.

 

Commenti