Ultimora

Finito il restauro della Crocifissione di Donatello

Si è concluso il restauro del rilievo bronzeo raffigurante la Crocifissione realizzato da Donatello nel 1455 e ora conservato al museo Nazionale del Bargello, nel Salone dedicato all’artista fiorentino. L’intervento costituisce il secondo progetto realizzato nell’ambito della prima edizione del premio Friends of Florence. Il lavoro di restauro è durato circa sei mesi con un costo totale di circa 20 mila euro. «Dopo questo restauro magistrale realizzato grazie al generoso intervento dei Friends of Florence – ha commentato Cristina Acidini, soprintendente per il Polo museale fiorentino – la Crocifissione bronzea di Donatello riacquista una pienezza di splendore e una ricchezza di dettagli davvero insospettabili prima della pulitura: una scena ora baluginante di miriadi di riflessi d’oro e d’argento in cielo e sulla terra, a conferire corrusco splendore al dramma della Redenzione». Per eseguire l’intervento di restauro, il bassorilievo è stato rimosso dalla sua collocazione abituale, separato dalla cornice in legno e posto prima sul tavolo da lavoro poi su un cavalletto progettato appositamente, in un piccolo cantiere visitabile allestito all’interno del Salone di Donatello.

Commenti