Ultimora

Finito il restauro. Villa Reale riapre al pubblico con dieci giorni di visite gratis

I lavori di restauto alla villa Reale di Monza sono terminati. Proprio ieri, infatti, questo importante avamposto del patrimonio culturale e artistico italiano è stato restituito alla comunità. I lavori sono stati organizzati e gestiti all’insegna della sinergia tra pubblico e privato. Un esempio che lo stesso critico d’arte Philippe Daverio ieri ha definito una ”best practice”: «È da quando è andato via il re – ha detto – che aspettavamo di rivedere la villa risplendere. La sovrintendenza non ha saputo prendere alcune decisioni sul restauro, metafora della situazione italiana attuale». «Qui – ha aggiunto il critico – siamo davanti al primo vero caso di best practice». Da ieri mattina la Villa ha inaugurato i dieci giorni di apertura gratuita al pubblico e, a solo un’ora e mezza dall’apertura dei cancelli, i visitatori avevano già toccato quota 500. Gli appartamenti reali, situati al secondo piano nobile, saranno definitivamente pronti a fine ottobre, ma comunque visitabili insieme al primo piano nobile e al belvedere. E, sull’onda della soddisfazione per il risultato ottenuto, l’obiettivo si è fatto adesso ancora più ambizioso: «Siamo fieri dei risultati ottenuti – ha detto Attilio Navarra, presidente della società fautrice dei lavori –. Che questo processo virtuoso non si fermi, ma prosegua anche con il restauro dell’ala nord».

Commenti