Ultimora

William Klein torna a fotografare la Grande mela per un libro edito da Contrasto

Era il 1956 quando dagli Stati Uniti arriva uno dei libri fotografici più influenti del secondo Novecento, stiamo parlando di Life in good and good for you in New York: trance witness, meglio conosciuto come New York di William Klein. Il volume raccoglieva quella che poi è passata alla storia come fotografia di strada e che aveva fra i padri fondatori il più antico Stieglitz e il più recente e rivoluzionario Robert Frank. Bene, dopo più di cinquant’anni Klein torna percorrere le strade della Grande Mela, senza più rullino ma con una digitale a colori e incentrando la sua ricerca su un quartiere specifico: Brooklin. Il risultato è questo libro edito da Contrasto intitolato appunto Klein+ Brooklin. Info: www.contrastobooks.com

Commenti