Ultimora

Mikayel Ohanjanyan vince il premio Henraux

Lo scultore armeno Mikayel Ohanjanyan vince la seconda edizione del Premio Fondazione Henraux per la scultura in marmo con l’opera Materialità dell’invisibile, opera che ha risposto perfettamente a tutti i criteri richiesti dal bando di concorso. Al secondo posto invece Francesca Pasquali con Frappa e al terzo, ex aequo, Filippo Ciavoli Cortelli e Massimiliano Pelletti, con le opere Corallo e Back to basic. Dall’1 al 31 agosto le opere saranno esposte al pubblico nei giardini della Versiliana di Marina di Pietrasanta.

Commenti