Ultimora

Giuliano Montaldo presiede la giuria Venezia classici

A presidere la giuria di studenti di cinema il regista Giuliano Montaldo che alla 71esima mostra internazionale d’Arte cinematografica di Venezia (27 agosto – 6 settembre 2014) assegnerà il premio Venezia classici per il miglior film restaurato e per il miglior documentario sul cinema. Gli studenti della giuria, provenienti da diverse Università italiane, sono 28 laureandi in storia del Cinema indicati dai docenti di 13 Dams e della veneziana Ca’ Foscari. Dal 2012 la sezione Venezia classici presenta alla mostra una selezione dei migliori restauri di film classici realizzati nel corso dell’ultimo anno da cineteche, istituzioni culturali e produzioni di tutto il mondo e una selezione di documentari sul cinema e i suoi autori. Presenti in mostra 21 i film restaurati della sezione Venezia Classici come il capolavoro di Marco Bellocchio La Cina è vicina, di cui 18 lungometraggi (tra cui Bulli e pupe,1955 di Joseph L. Mankiewicz; Baci rubati,1968 di François Truffaut; The Innocents, 1961 di Jack Clayton; Macbeth, 1971 di Roman Polanski; Umberto D, 1952 di Vittorio De Sica; L’udienza,1971 di Marco Ferreri e Una giornata particolare, 1977 di Ettore Scola) e 3 cortometraggi (Arlecchino di Giuliano Montaldo, 1983; L’amour existe di Maurice Pialat,1961 e L’avventura di un soldato – episodio di L’amore difficile di Nino Manfredi, 1962)

 

 

Commenti