Ultimora

Audiovisivo, un bando da 5 mln di euro per gli artisti

Arrivano soldi per i progetti artistici nel settore audiovisivo. Si tratta di un bando da cinque milioni di euro. Le autorità vigilanti, dopo un lungo esame, hanno approvato il regolamento che disciplina l’utilizzo delle somme incassate da Nuovoimaie, l’Istituto mutualistico artisti interpreti o esecutori, e per legge destinate a attività di studio, promozione, formazione e sostegno degli artisti. Sono stati proprio gli artisti a decidere come orientare il fondo, e l’hanno fatto attraverso un sondaggio online che ha coinvolto tutti gli appartenenti al settore video. E per l’accesso ai fondi si punta sulla trasparenza: criteri chiari e inequivocabili per l’ammissione dei progetti ai finanziamenti. Il bando per accedere ai finanziamenti sarà presentato a settembre. I cinque milioni di euro componenti il fondo e derivati dal 50% delle somme spettanti agli artisti per la copia privata video – spiega il NuovoImaie in una nota – saranno così ripartiti: quattrocentomila euro per gli artisti che versano in stato di indigenza; tre milioni di euro per la produzione cinematografica e audiovisiva; ottocentomila euro per la produzione teatrale; settecentomila euro per la distribuzione dei progetti audiovisivi e teatrali finanziati. E infine centomila euro per aiutare le attrici in maternità.

Info: www.rbcasting.com

 

Commenti