Ultimora

Premio Strega, la finale e il vincitore del premio europeo

Manca poco, pochissimo, alla finalissima della sessantottesima edizione del premio Strega. Il nome del vincitore sarà svelato questa sera, 3 luglio al Ninfeo di villa Giulia insieme a quello del premio Strega europeo, riconoscimento ideato dalla fondazione Bellonci in collaborazione con la casa delle Letterature e Letterature festival internazionale di Roma, scelto anche qui tra cinque opere finaliste. Nato nel 1947 da un’idea di Maria Bellonci e Guido Alberti per contribuire alla rinascita culturale dell’Italia del dopoguerra, il premio si avvale dell’aiuto degli Amici della domenica, un corpo elettorale di quattrocento rappresentanti della cultura nazionale. Quest’anno in finale: Francesco Piccolo con Il desiderio di essere come tutti, Giuseppe Catozzella con Non dirmi che hai paura, Antonio Scurati con Il padre infedele, Francesco Pecoraro con La vita in tempo di pace e Antonella Cilento con Lisario o il piacere infinito delle donne. Questa sera, anche la premiazione del vincitore del premio Strega europeo, lo spagnolo Marcos Giralt Torrente, con Il tempo della vita, pubblicato in Italia da Elliot. Info: www.premiostrega.it

Commenti