Ultimora

Arte cinematografica, Ann Hui presiede la giuria del premio Orizzonti

Sarà la più importante regista di Hong Kong, Ann Hui, a presiedere la giuria internazionale della sezione Orizzonti alla 71esima mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 2014, che assegnerà il premio Orizzonti per il miglior film e gli altri premi ufficiali. La sua nuova opera, The Golden Era, sarà il film di chiusura della 71esima mostra di Venezia. È la ricostruzione della vita di Xiao Hong, una delle scrittrici più radicali e controverse della letteratura cinese del primo Novecento. Ann Hui, la prima regista donna a ottenere l’Asian Film Award (l’Oscar asiatico) alla carriera, è autrice di una trentina di lungometraggi e vincitrice di numerosi premi. È considerata una delle maggiori rappresentanti della Nouvelle vague di Hong Kong degli anni ’70 e ’80, ma i suoi film hanno attraversato tutte le fasi della storia dell’ex colonia britannica fino agli anni recenti. Nel 2011 ha riscosso un grande successo a Venezia con A Simple Life, per il quale l’attrice Deanie Ip ha vinto la Coppa Volpi. Nel 1995, per Summer Snow, Josephine Siao ha ottenuto l’Orso d’Argento come miglior attrice. Al suo cinema si lega anche l’esordio di Andy Lau interprete di Boat People (1982). I film di Ann Hui hanno rivisitato i generi classici con una particolare e più personale predilezione per il melodramma sociale.

 

 

Commenti