Ultimora

Il David di Donatello per il miglior film è di Virzì

Il capitale umano di Paolo Virzì si aggiudica ben sette statuette tra cui montaggio, sceneggiatura, attori non protagonisti, Valeria Golino e Fabrizio Gifuni, e attrice protagonista, interpretata da Valeria Bruni Tedeschi. Ha rubato quindi, a sorpresa, il riconoscimento di miglior film alla pellicola premio Oscar di Paolo Sorrentino che si è aggiudicato, comunque, nove premi. «È già tanto essere qui – ha dichiarato commosso il regista livornese – siamo questa strana etnia noi italiani, alterniamo scoramento a glorie, abbiamo celebrato la morte del cinema italiano e ora si trionfa con tanti premi, a partire dall’Oscar a Sorrentino con cui festeggeremo questi David. Dedico ai cinque meravigliosi esordienti questo premio meraviglioso».

Commenti