Ultimora

Da Pasqua fino al primo maggio musei sempre aperti

Vacanze nel nome della cultura: dai musei aperti, ai percorsi archeologici ai tour didattici pensati per i bambini e le famiglie, alle grandi mostre attualmente presenti a Roma, alla musica. Le feste pasquali e i successivi ponti legati al 25 e 1 maggio, possono essere occasione per cittadini romani e turisti di godere della vasta e variegata offerta culturale in città. Molte le occasioni: dai percorsi archeologici di Roma segreta, alle mostre, fino al tour sui luoghi del film La grande bellezza, ora disponibile anche in lingua inglese per tutti i turisti (discovering The great beauty), all’avvio dell’innovativo progetto: Foro di Augusto. 2000 anni dopo di Piero Angela e Paco Lanciano in via dei Fori Imperiali da lunedì e per quattro mesi. Fino alle grandi mostre: Scuderie del Quirinale con Frida Kahlo e le nuove esposizioni al Palaexpo, Pasolini Roma e Etruschi e il Mediterraneo. La città di Cerveteri, dove per entrambe l’apertura è garantita sia per domenica che lunedì dalle 10 alle 20. Possibili anche percorsi nelle ville come Villa Borghese e Villa Torlonia, dove, nel lunedì di Pasquetta si può accompagnare una passeggiata con visite ai musei presenti, ricchi di curiosità soprattutto per i più piccoli: dal museo di zoologia, al Planetario di Technotown. Se si vuole trascorrere una pasquetta nel nome della musica, la Casa del jazz dalle 11, gratuitamente, propone Giocajazz! a cura di Massimo Nunzi con ospite Fabrizio Bosso. Tutte le info dettagliate su www.museiincomune.roma.it; www.comune.roma.it/cultura; www.scuderiedelquirinale.it; www.palazzoesposizione.it.

Commenti