Ultimora

Laimonas Zakas alla fondazione Romaeuropa

L’artista lituano Laimonas Zakas, l’artist hacker conosciuto in rete per la sua capacità di irrompere nel sistema dei social network, arriva a Roma. La sua prima mostra personale, a cura di Annapaola Intrisano e Paola Micalizzi, sarà resa possibile grazie alla sinergia messa in piedi da Romaeuropa e dall’Ambasciata della Repubblica di Lituania. Il progetto si chiama Glitchr: The Social Breakdown e si tratta del primo di una serie di appuntamenti informativi e performativi che nei prossimi mesi scandiranno il countdown a Digital Life 2014.
L’esperimento artistico gioca attraverso iniezioni di codici di programmazione e script ragionati, con cui l’artista ha dato vita a una nuova estetica social oriented. Sfruttando i bug del sistema Unicode Glitchr riesce a inserire un numero illimitato di segni nel carattere, causando un’esplosione del testo oltre il margine definito, con una conseguente destrutturazione dell’interfaccia grafica di Facebook, Twitter, Tumblr,Google+. Le sue azioni creano un caos visivo e un senso di confusione e disorientamento negli user.

Laimonas è molto popolare: i suoi follower sono più di 38k su Facebook e più di 28k su Twitter, tra questi anche gli sviluppatori dei social network stessi, che grazie a Glitchr riescono a individuare gli errori di sistema e a fixarli, provocando così un continuo cambiamento nel tempo degli effetti visivi dei lavori di Laimonas fino a cancellarli totalmente. I suoi interventi assumono quindi un carattere effimero e di unicità, legato al momento della fruizione. Da qui la necessità dell’artista di immortalare le sue incursioni attraverso screeshoot e di farle rivivere tramite esposizioni offline.

Un percorso, questo che introduce all’atmosfera e alle contaminazioni di Digital Life 2014, il festival, giunto quest’anno alla sua quinta edizione, ideato e prodotto dalla fondazione Romaeuropa, che unisce creatività ed espressione artistica all’innovazione tecnologica dei new media. Digital Life 2014 sarà visitabile in autunno negli spazi della Pelanda – ex Mattatoio.

Laimonas Zakas, insieme al musicista elettronico Miša Skalskis (aka96WRLD), si esibirà in una a/v performance ideata appositamente per l’esposizione romana, il 9 maggio.
L’evento proseguirà all’after show al Lanificio con il live di 96WRLD e i video di Laimonas Zakas all’interno del Closing Party di L-Ektrica.

Opening: venerdì 9 maggio, ore 19, Opificio Romaeuropa
Via dei Magazzini generali 20, Roma

After show: venerdì 9 maggio, dalle 23.00, Lanificio
Via di Pietralata 159

Il programma lo trovate qui.

 

Commenti