Ultimora

Messa in vendita la casa vacanze di André Breton per 770.000 euro

In Francia è al centro di polemiche la casa di villeggiatura di André Breton, situata nel cuore del parco naturale regionale Causses du Quercy, nel tranquillo villaggio di Saint-Cirq-Lapopie (a sud ovest della Francia). Nel 1951 Breton si installa nella regione Midi-Pyrénées e si innamora del paesino, comprando questa abitazione risalente al periodo del XII-XIII secolo. In questa casa sono stati ospitati i suoi celebri amici, da Man Ray a Max Ernst. Dopo la morte di Breton la casa è passata alla compagna Elsa e infine all’unica figlia, che se n’è separata nel 2003. La casa è stata ora messa in vendita alla cifra di 770.000 euro. Il problema è: che ne sarà di questa storica dimora? La paura è che vada in mano a qualche ricco acquirente, come un anonimo gallerista di New York che pare si sia già offerto volontario per il folle acquisto. Sono tanti coloro che difendono la proprietà che si sono anche raggruppati in un’associazione, nominata Rose impossible che vuole evitare che la proprietà scompaia.

Commenti