Ultimora

Quasi record all’asta Sotheby’s per Salvatore Scarpitta

Due importanti e anticipatrici opere di Salvatore Scarpitta (1919-2007), Facetowel Print (The Traveler) e Double Halter, hanno ampiamente superato le stime massime all’asta da Sotheby’s a New York, realizzando rispettivamente 875.000 e 545.000 dollari, tra i prezzi più alti mai registrati per l’artista americano. Il world record per Scarpitta è di 908.054 dollari, detenuto dalla tela The Corn Queen del 1959. Entrambe le opere aggiudicate da Sotheby’s provenivano dalla collezione di Abby e B.H. Friedman, un insieme di pitture, sculture e opere su carta di grande interesse, raccolto nell’arco di 50 anni a testimonianza dei legami di amicizia che legavano la coppia di mecenati statunitensi ad alcuni degli artisti più influenti del dopoguerra. L’asta dal titolo Contemporary Curated di Sotheby’s a New York ha realizzato il totale di 17.255.188 dollari, il più alto mai conseguito per una vendita primaverile. Top lot dell’asta è stato il dipinto Love (Red/Blue) di Robert Indiana, venduto a 1.685.000 dollari.

Commenti