Ultimora

Woody Allen risponde alle accuse di molestie

Dopo la lettera di Dylan Farrow, nella quale la 28enne figlia di Woody Allen racconta che il regista ha abusato di lei quando aveva 7 anni, arriva la replica del portavoce del cineasta: «Un tribunale ha già concluso che non esistono prove di molestie e che, molto presumibilmente, è stata influenzata da sua madre Mia. Nessuna accusa è mai stata formalizzata».

Commenti