Ultimora

Corin Sworn vince il Max Mara art prize for women

Iwona Blazwick, direttrice della Whitechapel gallery, ha annunciato che Corin Sworn è la vincitrice della quinta edizione del prestigioso Max Mara art prize for women, in una cerimonia che si è tenuta ieri all’Ambasciata d’Italia a Londra. I filmati e le installazioni di Sworn (classe 1976) sono spesso creati attraverso un reticolo di corrispondenze frammentarie, che evocano memorie e storie orali. La proposta con cui ha vinto il Max Mara art prize for women si ispira alla ricca storia e agli elaborati costumi della commedia dell’arte, facendo rivivere le improvvisazioni teatrali delle compagnie itineranti in Italia a partire dal XVI secolo. Il nuovo lavoro rispecchierà inoltre il costante interesse dell’artista per l’esplorazione di storie sulla migrazione.

Commenti