Ultimora

I classici dell’arte si animano con il digitale

I grandi capolavori della storia dell’arte diventano animati. Il progetto di Rino Stefano Tagliaferro trasforma i gesti congelati dei dipinti in animazioni digitali. Con questo progetto, chiamato Beauty, il regista anima di sentimento e sottrae quella fissità museale contenuta nell’immobilità di un quadro. Lo scorrere di un fiume verso il mare, il sorriso di un bambino, l’estasi erotica e smorfie di dolore si alternano silenziosi a gesti e movimenti in questo scorrere di immagini. Tiziano, Caravaggio, Rembrandt, Friedrich, Bouguereau sono solo alcuni degli artisti le cui opere hanno partecipato a questo esperimento.

Commenti

  • Michael Sciam

    “le cui opere prendono vita grazie al digitale”.. “sottrae quella fissità museale contenuta nell’immobilità di un quadro”.. a colui il quale scrive amenità del genere bisognerebbe spiegare che la vita ed il suo dinamico fluire (che lui non riesce a vedere negli originali..) le opere l’hanno presa attraverso la sapiente composizione di forme e colori che Tiziano e Caravaggio hanno accuratamente scelto. Evidentemente, di fronte ai dipinti originali il cervello di certa gente resta immobile e perciò ha bisogno di ricorrere a simili trucchetti.. in nome di una facile e passiva fruizione di tutto ciò che ci circonda..
    Invece di elevare le menti all’arte state abbassando tutto al minimo comune denominatore..

  • coolturalmente blog

    Come si fa a rubare l’aura a questi capolavori? é come azzerare il confine tra sensuale e pornografico..due mondi all’opposto.
    L’arte dovrebbe, a parer mio, ricominciare ad occuparsi dell’epoca che si sta vivendo..non si può continuare a vivere di glorie passate per sempre!
    Imporre un punto di vista è un’operazione curiosa, ma non da considerare artistica..