Ultimora

Bray meglio del papa, serve pranzo ai poveri

Meglio del papa: se Francesco ha voluto ospitare alcuni senzatetto per il pranzo di Natale in Vaticano, il ministro dei Beni culturali Massimo Bray si è recato addirittura nella cittadina pugliese, la sua città natale, per servire il pranzo di Capodanno agli ospiti della Casa della carità, la struttura di accoglienza della Caritas. Il ministro ha indossato la maglietta da volontario, è andato in cucina per aiutare a preparare il menù, quindi ha servito ai tavoli dov’erano 55 poveri, sedendosi tra loro. Dopo la visita a Pompei, un’altra prova d’impegno e rigore. Santo subito.

Commenti