Video Inside

Le interviste #TalentPrize2013

È la Casa dell’ Architettura di Roma la suggestiva sede che ospita fino al 30 novembre la mostra finale del Talent Prize 2013, il premio dedicato ai giovani artisti organizzato per il sesto anno consecutivo da Guido Talarico Editore e dalla testata Inside Art e promosso dal Presidenza del consiglio dei ministri, dall’ambasciata di Francia in Italia e dall’assessorato alle Politiche culturali e centro storico di Roma Capitale. A cura di Vasco Forconi e Margherita Maccaferri, la collettiva capitolina presenta l’opera del vincitore Danilo Correale che con la fotografia dal titolo The visible hand, the future in their hands ha ottenuto il premio del valore di 10mila euro: passione civile e rovesciamento semantico delle categorie del potere i tratti salienti della poetica dell’artista napoletano. Accanto a Correale, esposte le opere degli altri nove finalisti del concorso. Inoltre, grazie al partenariato culturale con la città di Lille sostenuto dall’ Istituto francese, in mostra alla Casa dell’ Architettura i cinque artisti d’oltralpe dell’atelier Wicar che hanno ottenuto, nel corso del 2013, una residenza d’artista nel nostro paese. Oltre al vincitore, ai finalisti e a un nutrito numero di artisti, collezionisti e appassionati, presenti alla vernice all’acquario romano il viceministro dello Sviluppo economico Antonio Catricalà e Catherine Cullen , vicesindaco e addetta alla cultura della città di Lille.

Commenti