Ultimora

Il mistero delle tavole inedite di Hugo Pratt, che inedite non sono

Hugo Pratt è morto nel 1995 vicino a Losanna a Grandvaux per la precisione dove ha vissuto gli ultimi anni della sua vita. Di Pratt è noto l’amore sconsiderato che aveva delle sue stesse tavole, tanto da ricomprare i suoi disegni della Ballata del mare salato dalla rivista che per prima pubblicò corto Maltese, la genovese Sgt Kirk. Cosa strana allora, tanto da far insospettire una delle figlie del fumettista, Silvina Pratt, che alla sua morta sono saltate fuori delle tavole inedite che da qualche anno girano per le aste dedicate ai fumetti, tavole che neanche la figlia ne era conoscenza, disegni che addirittura non venivano indicati nei documenti dello stesso fumettista. Tanto era la gelosia di Pratt nei confronti delle sue creazioni che arrivato in Svizzera fondò la Cong Sa, società incaricata di gestire e di promuovere le opere del disegnatore. Insomma, il mistero è fitto, la figlia di Pratt intanto si è rivolta a un avvocato, Pascal Junod, che indaga sull’origine di questi lavori.

Commenti