Ultimora

Patti Smith scrive sul New Yorker ricordando Lou Reed

È scomparso il 27 ottobre, Lou Reed, il cantante simbolo di un’intera generazione di musicisti, anticipatore e poi cavaliere statunitense del punk. È Patti Smith, ex sacerdotessa del rock, che rende omaggio al rivoluzionario creativo pubblicando un post scriptum sul New Yorker dove, una volta spenti tutti i clamori sulla sua scomparsa, ricorda l’eredità del cantante e ciò che lo legava a lui. Scrive Smith sulla rivista: “Lou era curioso, a volte sospettoso, un lettore vorace, un esploratore sonico”. Qui l’articolo completo.

Commenti