Il ritratto di Ottaviano Augusto acquistato all’asta dalla fondazione Sorgente Group

Londra

La fondazione Sorgente Group incrementa la sua collezione di ”eredi” di Augusto, tra le opere presenti alla grande mostra sull’imperatore romano in corso alle Scuderie del Quirinale. Al termine di una combattutissima asta presso la casa d’aste Bonhams di Londra la fondazione Sorgente Group si è aggiudicata in questi giorni il ritratto di Ottaviano Augusto adulto: una testa in marmo alta 46 cm, che risale al I sec. d.C. «Riuscire ad acquistare queste rare opere – ha detto Paola Mainetti, vicepresidente della fondazione – è per noi una grande soddisfazione, anche perché dopo secoli di oblio e lontananza, questi ritratti potranno finalmente ritornare da dove sono partiti: a Roma». L’importante acquisto è stato effettuato grazie al consiglio di Eugenio La Rocca, autorevole archeologo e ideatore della mostra Augusto, e alla consulenza di Valentina Nicolucci, curatrice per l’archeologia della fondazione Sorgente Group. L’opera, che rientrerà presto in Italia, sarà anch’essa esposta al pubblico e si affiancherà ai ritratti dei giovani principi designati alla successione imperiale che sono una delle eccellenze della collezione di marmi antichi della Fondazione.