Ultimora

Ecco il premio Mario Merz, dedicato all’artista scomparso

Beatrice Merz, figlia dell’artista, ha dato il via al premio internazionale Mario Merz, a dieci anni dalla scomparsa dell’artista. Il progetto crea una nuova rete di programmazione espositiva e di attività musicale nelle città di Torino e Zurigo, entrambe significative nella sua vita. Lo scopo di tale premio a cadenza biennale è inoltre quello di sostenere la ricerca, onorando uno degli artisti più importanti nella storia dell’arte italiana contemporanea. Il progetto, promosso dalla Fondazione Merz, patrocinato dall’Ambasciata Svizzera in italia, dall’Ambasciata d’Italia in Svizzera, dalla Regione Piemonte, dalla Città di Zurigo e dalla Città di Torino, è indirizzato a promuovere personalità emergenti nel campo della musica contemporanea, oltre a concentrarsi su artisti visivi già affermati nel panorama internazionale. La presentazione ufficiale del premio è prevista il 9 novembre, durante Artissima, la fiera d’arte contemporanea di Torino. Dopo il lancio e la chiusura del bando di concorso, una giuria di membri illustri del panorama culturale sarà chiamata a selezionare cinque artisti, ai quali verrà dedicata una mostra e tra i quali il pubblico e un’altra giuria internazionale decreterà un vincitore.

Commenti