Ultimora

Tiziano batte Caravaggio al museo Pushkin: 350mila visite in tre mesi

Tiziano batte Caravaggio a Mosca: al museo Pushkin della capitale, la mostra sul pittore veneto si è chiusa con un bilancio finale di 350 mila visitatori in tre mesi, circa 80 mila in più dell’esposizione di analoga durata dedicata all’artista lombardo nel 2011, in occasione dell’anno incrociato Italia Russia. Numeri comunque record, come hanno sottolineato la presidente del Museo, Irina Antonova, e la neo direttrice Marina Loshak. La mostra sul Tiziano ha riunito undici capolavori del maestro provenienti da dieci istituzioni museali di otto diverse città italiane: un’occasione per introdurre gli eventi dell’imminente Anno del Turismo Italia Russia e per valorizzare all’estero il grande patrimonio artistico di molti centri minori della penisola, come si è tentato di fare anche con il video Le terre del Tiziano proiettato ieri durante la cerimonia di chiusura. «La mostra ha avuto in primo luogo lo scopo di testimoniare il nostro interesse verso un grande paese dalle straordinarie tradizioni culturali, in secondo luogo quello di mostrare al pubblico russo l’Italia meno nota, le città di provincia da cui spesso provengono veri gioielli dell’arte come quelli di Tiziano» ha osservato il neo ambasciatore italiano a Mosca Cesare Maria Ragaglini, alla sua prima uscita pubblica dopo la nomina.

Commenti