Foto

I Pearl Jam in mostra a Roma

L’Auditorium parco della musica di Roma ha da poco compiuto dieci anni e, dopo i festeggiamenti del caso, ospita la prima mostra internazionale sui Pearl Jam, storico gruppo rock dal successo planetario. Una retrospettiva importante e un’ottima occasione, per i tanti appassionati, di seguire attraverso le immagini l’evoluzione della band di Seattle. Divenuti nel tempo un gruppo di culto, i Pearl Jam cominciarono a suonare nel 1990 con l’unione dell’ex benzinaio Eddie Vedder a un quartetto di musicisti già noti nella scena alternativa, in precedenza membri dei Green River e dei Mother Love Bone. Dopo aver centrato subito il successo con il primo disco Ten (1991), la band ha fatto uscire una decina di album, restando sempre con lo stesso organico, a parte una serie di batteristi diversi. Molto speciale il legame del gruppo con l’Italia e Roma in particolare, dove il cantante si è anche sposato nel 1994 con l’allora compagna Beth Liebling. La mostra si compone di settanta immagini, a colori e in bianco e nero, scattate da celebri fotografi tra i quali il leggendario Charles Peterson che gli appassionati di grunge ricorderanno per le sue foto ai vari gruppi di Seattle come Nirvana, Soundgarden, Mudhoney, Screaming Trees e tanti altri. Momenti privati e concerti con migliaia di fan, immortalati tra i tanti da Alessio Pizzicanella, Steven Messina, Spike Mafford, Danny Clinch, Lance Mercer, Robert MacKenzie, Steve Gullick, Matt Anker e Paul Natkin. Fino al 30 luglio, ingresso gratuito; info: www.auditorium.com/eventi/5566341


Commenti