Ultimora

La mostra di Luigi Ontani

L’inizio carriera di Luigi Ontani aveva ricevuto un commento di Goffredo Parise che lo definiva «Narciso innocente e folle, prennemente sotto i riflettori non della cronaca ma dei passanti». Il suo percorso è continuato tra la produzione di tantissimi lavori da artista eclettico e perforer e oggi ne parla una mostra ospitata nel museo dello scultore Hendrik Christian Andersen di Roma curata da Luca Lo Pinto che prova proprio a ripercorrere il cammino di Ontani. Dagli happening ai “tableux vivant” filmati e fotografati, foto, ceramiche e opere giovanili mai viste prima, la mostra durerà fino al 24 febbraio.

Commenti