Ultimora

Una campitura di colore di Rothko venduta a 60 milioni di euro

Un capolavoro astratto del pittore americano Mark Rothko (1903-1970) e’ stato venduto all’asta per 75,1 milioni di dollari (59,1 milioni di euro) nel corso di un’asta di arte contemporanea della casa Sotheby’s a New York. La tela ad olio intitolata ”No.1 (Royal red and blue)” eseguita nel 1954, e’ considerata dai critici d’arte uno degli esempi piu’ illuminanti dello stile di Rothko, con una giustapposizione brillante di blocchi di colore. Stimato tra 35 e 50 milioni di dollari, il quadro e’ stato al centro di un’accesa gara al rialzo che e’ stata vinta da un collezionista anonimo che ha comprato via telefono. Il capolavoro ha fatto parte della stessa collezione di Sidney e Dorothy Kohl per 30 anni e ha conquistato il secondo prezzo piu’ alto mai pagato per un Rothko. Il record assoluto spetta alla tela ”Orange, red and yellow” venduta da Christie’s a New York nel maggio scorso per 86,9 milioni di dollari. Sotheby’s a New York ha stabilito poi un nuovo record mondiale per un’opera del pittore americano Jackson Pollock (1912-1956), il maestro dell’Action Painting. Il suo quadro intitolato ”Number 4” del 1951, un dipinto ad olio ed alluminio su tela, e’ stato aggiudicato per 40 milioni di dollari (31,8 milioni di euro). Nuovi record sono stati stabiliti anche per opere degli artisti contemporanei Franz Kline, Hans Hofmann, Arshile Gorky, Robert Motherwell e Wade Guyton.

Commenti