Se i Beatles si sono sciolti la colpa non è di Ono. Parola di Mc Carteney

Liverpool

Se i Beatles non si sono sciolti la colpa non è di Yoko Ono. Almeno così dice Paul Mc Cartney in una lunga intervista con David Frost, famoso per aver messo sotto torchio davanti le televisioni il presidente Nixon. «I Beatles si sarebbero sciolti comunque – spiega Mc Cartney – Lennon voleva sperimentare nuove cose e se ne sarebbe comunque andato in un modo o nell’altro». Dall’intervista, se proprio vogliamo trovare un colpevole, si percepisce il gioco sporco del loro nuovo manager Allen Klein che mise i quattro uno contro l’altro facendoli spesso litigare. Yoko Ono ora può dormire sogni tranquilli.

Articoli correlati